Benvenuti in DotNetteria!

DotNetteria è un'iniziativa nata principalmente dalla voglia di condividere esperienze nel settore informatico relative all'ambito tecnologico ma non solo. Lo scopo principale è quindi quello di organizzare degli incontri, eventi o meeting online, che permettano a tutti di esprimere le proprie idee e opinioni riguardo le diverse tematiche e problematiche tecniche, organizzative o gestionali.

Ma è una community lombarda?

Praticamente si, nel senso che le varie iniziative verranno organizzate in Lombardia. Questo ovviamente NON significa che potrà partecipare alle varie iniziative solo chi è nato/abita/lavora/risiede in Lombardia, tifa Inter, si chiama Brambilla, ha lo stemma della regione tatuato sulla spalla. :-) Chiunque può partecipare o proporre una tematica.

Di cosa parlerete?

Prima di tutto, il nostro primo intento è trasformare la domanda in "Di cosa parleremo?", perché uno dei valori che vogliamo cercare di far emergere, tramite la nostra iniziativa, è proprio la condivisione di esperienze pratiche da parte dei "molti". Quindi non solo incontri e sessioni legate alle nuove tecnologie, le quali sono comunque fondamentali per migliorare le proprie conoscenze, ma principalmente discussioni sulle problematiche di tutti i giorni e quindi, come anticipato, la condivisione di esperienze personali.

C’è un argomento che vorrei condividere con gli altri. Posso fare una sessione?

Ribadendo gli intenti da "tavola rotonda" di cui alla domanda precedente, gli spazi sono aperti a tutti! Ovviamente se le richieste di speech dovessero superare le disponibilità di "spazio/tempo" :-) dovremo selezionare alcune proposte in favore di altre (o farle scegliere a voi) ma uno degli obiettivi è proprio quello di "dare voce" a chi vuole portare all’attenzione un argomento, a prescindere dalle proprie capacità di esposizione e dal proprio livello di conoscenza. Saranno messi a disposizione di eventuali "speakers allo sbaraglio" :-) degli spazi tali (saranno i vostri feedback a darci la giusta misura) da permettervi di "rompere il ghiacchio" di fronte al palco, senza che la sessione possa rivelarsi troppo lunga sia per chi parla che per chi ascolta.